LA FORMULA X ITALIAN SERIES PRONTA PER UN WEEK-END DI ‘FUOCO’ SUL CIRCUITO DI VARANO

da Marco Privitera
Visite: 184

Tutto è pronto sull’autodromo ‘Riccardo Paletti’ di Varano de’ Melegari per accogliere i protagonisti della Formula X Italian Series, il fortunato campionato Uisp giunto al suo terzo appuntamento stagionale. Ancora una volta saranno grandi numeri ad accompagnare l’evento in programma sul tracciato emiliano, con oltre 150 piloti pronti a darsi battaglia nelle nove categorie presenti ai nastri di partenza.

Un fine settimana che si preannuncia particolarmente “infuocato” non soltanto per le temperature atmosferiche, ma anche grazie alle sfide che andranno ad animare la caccia alla vetta delle varie classifiche. Anche in questa occasione, le gare della Domenica saranno visibili in diretta streaming sui canali Social del campionato, mentre nel paddock non mancheranno le attività di intrattenimento per il pubblico grazie all'attività virtuale sui simulatori di guida organizzata da AK Informatica, Sparco e The Gaming Boss.

PREDATOR'S CHALLENGE PC015. La sfida per il vertice entra nel vivo nel prestigioso campionato riservato alle performanti PC015. Dopo il doppio successo colto nel precedente round, il giovane spagnolo Ivan Machado Perez è riuscito ad affiancare in vetta alla classifica Stefano Palummieri a quota 85 punti, infiammando una lotta che promette di coinvolgere altri protagonisti: da Francesco Atzori a Davide Critelli, senza dimenticare la star del web Alberto Naska ed il rientrante Daniele Tarani, campione in carica della categoria. Pronti a recitare un ruolo da outsider anche i portacolori dell’Harp Racing Team e Paolo Marcon, al proprio debutto nella categoria dopo l’esperienza maturata nel round continentale di Rijeka.

FORMULA X. Dopo il trionfale ritorno in pista di circa due mesi fa, Bernardo Pellegrini è pronto per coronare il suo inseguimento in classifica a Marco Minelli, attuale leader della graduatoria con 60 punti. Il portacolori del team HT Powertrain, deciso a voler bissare il titolo conquistato lo scorso anno, dovrà anche fronteggiare gli attacchi di Mario Neri, mentre sarà della partita anche un ‘deb’ di lusso come Salvatore Liotti, per la prima volta in pista al volante della Formula Gloria. Occhi puntati anche sulla Formula Abarth di Francesco Galli, sulla Formula 4 di Benjamin Cartery e sulla Dallara F310 di Salvatore Marinaro. Tra i volti nuovi della categoria da segnalare quello di Andrea Masci, in pista con una Formula Renault 2.0 del team Ruote Scoperte Motorsport.

G1 SERIES by GRIIIP. La serie organizzata dal team israeliano disputerà a Varano la propria quarta tappa stagionale, dopo la sfida andata in scena sul circuito croato di Rijeka che ha visto prevalere Cosimo Papi ed Enzo Bonito al termine di due gare ricche di colpi di scena. A tentare di difendere la propria leadership in classifica sarà il portoghese Miguel Matos, il quale dovrà cercare di rintuzzare gli attacchi del campione in carica Yarin Stern. Oltre ai già citati Papi e Bonito, ad inserirsi nelle posizioni di vertice potrebbero esserci anche i portacolori del team Not Only Motorsport Davide Dallara e Costantino Peroni, insieme allo svizzero Maurice Nesurini, deciso a togliersi le prime soddisfazioni dopo un avvio in salita.

GT LIGHT. Grande interesse attorno alla nuova serie a ruote coperte, soprattutto legata alla presenza in pista dell’avveniristica Spice-X, già ammiratissima nel corso della recente sfilata al Salone dell’Auto Parco Valentino di Torino. Per quanto riguarda la situazione in classifica, il duo Tarabini e Mauro Guastamacchia tenteranno a bordo delle proprie Mitjet di rosicchiare punti al duo Grimaldi-De Virgilio, attualmente al comando con 20 punti di vantaggio nei confronti dei diretti inseguitori.

TROFEO PREDATOR'S 'FLAVIO DI BARI'. Dopo due tappe che di certo non hanno lesinato emozioni, il serratissimo campionato riservato alle Predator’s PC010 e modelli precedenti torna in azione con una lunga schiera di concorrenti pronti a giocarsi le rispettive carte. Tra le 21 monoposto al via ci sarà naturalmente il leader della classifica Adriano Albano (Simracing Motorsport), il quale dovrà guardarsi le spalle dagli attacchi di Emanuele Nocita e Andrea Zollino (Storm Drive Academy). Pronti ad inserirsi nella lotta per il successo anche l’esperto Andrea Galluzzi, senza dimenticare i vari Marcello Candiloro, Edoardo D’Amicis e Fabio Turchetto. Duello altrettanto acceso anche nell’AM Trophy, con Nicholas Arduini che punta ad incrementare il proprio margine di vantaggio in classifica sull’irlandese Lyle Schofield.

FORMULA CLASS JUNIOR ITALIA e FORMULA CLASSIC. Ancora un nuovo boom di presenze per quanto riguarda la storica serie tricolore organizzata da Andrea Tosetti. Ben 28 le monoposto al via: tra i protagonisti più attesi l’attuale leader della classifica provvisoria Tiziano Frattini, al pari del campione in carica Paolo Collivadino e degli esperti Riccardo Calegari, Giuliano Zecchetti e Max Galli. Dopo l’escalation mostrata nelle ultime uscite, punta a confermarsi nelle posizioni di vertice anche Marco Brambilla, con Roberto Di Modugno, Massimiliano Vichi e i fratelli Riponi pronti a recitare un ruolo da outsider nelle due gare in programma. Per quanto riguarda la Formula Classic, il duo formato da Michele e Roberto Bruno, al volante di una Norma M20B, punta a confermarsi al top, dovendo fronteggiare in primo luogo la concorrenza di Buonomo, Grassano, Giordano e Colussi.

FX TOURING CAR SERIES e LEGENDS. Fantastici riscontri in termini di affluenza per la categoria Turismo, al via con ben 26 vetture: Albano Fabbri (Fiat X1/9) intende confermarsi al top della categoria, dovendo fronteggiare un variegato schieramento di avversari: dalla Bmw E46 di Enrico Battaglia alla Renault Megane di Gianlorenzo Moretti, senza dimenticare la Lotus Elise di Manuel Fretti, la Clio RS 2.0 di Fausto Borelli e la Bmw 330 di Mauro Guidetti. Per quanto riguarda le divertenti Legends, tutta da gustare la sfida in pista tra i protagonisti del campionato, dopo il doppio successo colto nel precedente round da Giacomo Di Cristina davanti a Ferrario ed Impetuoso.

LIVE STREAMING e PADDOCK SHOW. L’attività in pista inizierà Sabato 29 Giugno, con le sessioni di prove libere e qualifiche che precederanno la prima manche per quanto riguarda i protagonisti di Formula Classic, Formula X, GT Light e Predator’s Challenge. L’indomani la prima diretta streaming della giornata avrà inizio alle ore 9:35, per un totale di dodici gare e circa nove ore di diretta, grazie alla produzione a cura di LiveGP Communication, con il commento affidato a Marco Privitera, Renato Vigliotti e all'inviata ai box Anna Mangione: il tutto disponibile sul canale YouTube e sulla pagina Facebook della Formula X Italian Series, così come sul sito www.livegp.it. Per gli spettatori che vorranno recarsi in circuito ci sarà la possibilità di avere accesso al paddock e partecipare alle iniziative allestite presso l’hospitality del campionato, grazie all'attività virtuale sui simulatori di guida organizzata da AK Informatica, Sparco e The Gaming Boss.

Per ulteriori informazioni  è possibile visitare il sito www.formulaxitalianseries.it o contattare il seguente indirizzo e-mail: trofeo.promotion@gmail.com.

Leave your comments

Comments

  • No comments found