fbpx

Le categorie

Semplicemente il campionato di riferimento in Italia per le T-014!

 

Da 6 anni il riferimento per le Monoposto in Italia! Griglie dedicate per ogni tipologia di auto e tutto ciò che solo l'FX Racing Weekend sa offrire!

Il primo campionato al mondo riservato alle vetture Super Turismo derivate dalla serie. Una competizione innovativa e proiettata nel futuro!

 

VISITA IL SITO WEB DEL CAMPIONATO:

https://www.estc-series.com/it/

Il monomarca che ha rivoluzionato il Motorsport! Monoposto tutte uguali e gare combattute fino all'ultima curva.

Categoria dedicata alle velocissime Predator's Pc015 con la novità del nuovo motore Yamaha!

 

CLASSI:

  • PRO
  • AM
  •  

PNEUMATICI HANKOOK SLICK - LIMITE DI 4 SET PER L'INTERO CAMPIONATO 

ATCC - Il campionato per vetture turismo che unisce una visibilità unica a un costo mai visto! Dimentica le gare Club che conoscevi!

Ogni weekend vedrà i protagonisti del campionato ATCC sfidarsi in due differenti griglie di partenza, a loro volta divise in più classi.

  

GRUPPI DI PREPARAZIONE

 

Ogni classe comprende vetture di diversa cilindrata a seconda del gruppo di preparazione. Verifica in quale dei nostri gruppi di preparazione rientra la tua vettura:

 

  • Monotipo – vetture provenienti da trofei monomarca o da trofei con un regolamento specifico (es. TCR)
  • E1 – vetture E1 e vetture ASI con caratteristiche tecniche analoghe
  • PROMO – vetture che rispettano i requisiti previsti nella categoria promo riporata di seguito
  • RACE – i restanti raggruppamenti

 

Sono definite PROMO le vetture che appartengono a uno dei tre seguenti gruppi:

  • Racing Start
  • Gruppo N
  • Vetture che rispettano le caratteristiche riportate di seguito. Ciò che non è specificato è da ritenersi libero. Se una vettura non rispetta anche solo una delle seguenti prescrizioni non si considera PROMO e acquisisce quindi la classe delle altre vetture a seconda della cilindrata.
  1. Motore: cilindrata originale, lavorazione consentita solo sulla testata
  2. Freni: pinze di serie, dischi liberi ma della dimensione originale, pastiglie libere
  3. Cerchi: dimensioni originali
  4. Carreggiata: originale o comunque deve rientrare nei parafanghi originali
  5. Aerodinamica: rispetto alla vettura originale è consentita la sola installazione di un alettone posteriore a patto che non sporga dalla proiezione della larghezza macchina della vettura
  6. Cambio: consentita l’installazione di un cambio differente dall’originale, anche a innesti frontali, ma non sequenziale

 

 

Le vetture di tipo “monotipo” che non rispettano, anche solo in un aspetto, il regolamento di origine vengono spostate nella classe superiore. Le TCR devono rispettare fedelmente il regolamento di origine.

 

DIVISIONI E CLASSI

 

Divisione ATCC1

A

  • Vetture 24h special e assimilabili
  • E1Turbo > 1800cm3 fino a 2000cm3
  • E1> 3000cm3 (escluse GT)

 

B

  • RACETurbo > 1400cm3 fino a 2000cm3
  • RACE> 2000cm3 (escluse GT)
  • E1Turbo fino a 1800cm3
  • E1> 2000cm3 fino a 3000cm3
  • PROMO> 3000cm3
  • PROMOTurbo > 1800cm3

 

Divisione ATCC2

C

  • Altre vetture appartenenti per cilindrata alla classe D ma con cambio sequenziale
  • E1> 1600cm3 fino a 2000cm3
  • Leon Supercopa
  • Mini con cambio sequenziale
  • Mini Challenge PRO
  • RCZ cup

GT NATIONAL SERIES

  • Vetture provenienti da trofei GT di marca con cambio ad “H”

Divisione ATCC3

RS Trophy

  • Vetture Clio Cup, tutti i modelli

D

  • RACETurbo fino a 1400cm3
  • RACE> 1600cc fino a 2000cm3
  • E1fino a 1600 cm3
  • PROMOTurbo > 1400cm3 fino a 1800cm3
  • PROMO> 2000cm3 fino a 3000cm3
  • 147 CUP
  • Mini Challenge Lite
  • 695 Abarth

E

  • RACEFino a 1600cm3
  • PROMOTurbo fino a 1400cm3
  • PROMO> 1600cm3 fino a 2000cm3

F

  • PROMOfino a 1600cm3

 

PESO MINIMO

 

Il peso minimo è da considerarsi come somma del peso della vettura e del pilota (pesabili anche in momenti differenti) all’arrivo in parco chiuso senza nessun prelievo di liquidi . Nel caso il pilota venga pesato separatamente rispetto alla vettura questo dovrà pesarsi con il casco e ogni altro abbigliamento / dispositivo indossato durante la gara.

 

Il peso minimo delle vetture non indicate nella tabella sottostante è da considerarsi quello del regolamento di origine (ultimo regolamento approvato in Italia) o, in mancanza di questo dato, quello previsto dai regolamenti tecnici ACI Sport.

Se il peso minimo di origine non è considerato con pilota a bordo bisognerà aggiungere a quanto previsto dal regolamento di origine 85Kg e ritenere questo il peso minimo di auto + pilota valido per il campionato ATCC 2022.

 

Cilindrata

PROMO

RACE

 

Fino a 1600cc

970kg

920kg

 

> 1600cc fino a 2000cc

Turbo fino a 1400cc

1050kg

1000kg

 

> 2000cc fino a 3000cc

Turbo fino a 1800cc

1150kg

1100kg

 

Oltre i 3000cc

Turbo > 1800cc

1320kg

1270kg

 

Monotipo / monomarca

Peso previsto dal regolamento di origine

 

 

Il peso delle vetture della divisione GT Light sarà definito per le singole vetture a discrezione del promotore.

 

CARATTERISTICHE TECNICHE – REGOLAMENTI TECNICI

 

Gruppi di preparazione delle vetture turismo:

  • Monotipo – vetture provenienti da trofei monomarca o da trofei con un regolamento specifico (es. TCR, Mini Challenge, RS Cup etc.)
  • E1 – vetture E1
  • PROMO – vetture che rispettano i requisiti previsti nella categoria promo riportata di seguito
  • RACE – i restanti raggruppamenti escluse vetture assimilabili a E1, E2

Sono definite PROMO le vetture che appartengono a uno dei tre seguenti gruppi:

  • Racing Start
  • Gruppo N
  • Vetture che rispettano le caratteristiche riportate di seguito. Ciò che non è specificato è da ritenersi libero. Se una vettura non rispetta anche solo una delle seguenti prescrizioni non si considera PROMO e acquisisce quindi la classe delle altre vetture a seconda della cilindrata.
  1. Motore: cilindrata originale, lavorazione consentita solo sulla testata
  2. Freni: pinze di serie, dischi liberi ma della dimensione originale, pastiglie libere
  3. Cerchi: dimensioni originali
  4. Carreggiata: originale o comunque deve rientrare nei parafanghi originali
  5. Aerodinamica: rispetto alla vettura originale è consentita la sola installazione di un alettone posteriore a patto che non sporga dalla proiezione della larghezza macchina della vettura
  6. Cambio: consentita l’installazione di un cambio differente dall’originale, anche a innesti frontali, ma non sequenziale
  7. Telaio: il telaio deve restare fedelmente originale
  8. Attacchi sospensione: originali

Le vetture di tipo “Monotipo” e GT dovranno essere conformi al regolamento tecnico specifico indicato dal promotore o, in assenza di indicazione, all’ultimo regolamento tecnico pubblicato relativo al modello di vettura. Sono ammessi esclusivamente regolamenti di campionati riconosciuti dalla casa costruttrice o dal promotore ufficiale.

 

Le vetture in possesso di passaporto tecnico ACI Sport e Fiches dovranno essere completamente conformi a quanto previsto in questi documenti. Le vetture Racing Start dovranno essere conformi al regolamento Racing Start.

 

I regolamenti tecnici di riferimento prioritari saranno quelli dei Campionati Italiani / Trofei Nazionali / Trofei Monomarca Italiani. In assenza di un regolamento tecnico nazionale verrà considerato valido, se presente, il regolamento tecnico di un campionato continentale e in ultima scelta un campionato nazionale estero. Sotto approvazione del Commissario tecnico permanente, sarà possibile utilizzare componenti provenienti da diversi kit di aggiornamento combinati purché non compromettano la sicurezza della vettura. Su richiesta il delegato tecnico potrà richiedere (al momento dell’iscrizione o nei giorni successivi) copia digitale del regolamento tecnico di riferimento. BOP – Per equiparare le prestazioni tra differenti vetture appartenenti alla stessa classe, ad insindacabile giudizio del Promoter, possono essere modificati in qualsiasi momento, sia per una classe sia per una singola vettura:

  • il peso minimo
  • l’altezza minima da suolo
  • apertura massima della farfalla
  • soglia di intervento del limitatore di giri

 

Per quanto riguarda le prescrizioni relative alla sicurezza restano sempre valide in via preminente le indicazioni contenute nella convenzione ASI / ACI e nel regolamento Tipo ASI / ACI per la velocità in circuito ed eventuali aggiornamenti, anche quando queste siano più restrittive rispetto al regolamento di origine.