fbpx

LA FORMULA X SBARCA IN CROAZIA PER LA SFIDA DI RIJEKA

La Formula X parla croato nell’attesissimo appuntamento in programma sull’Automotodrom di Grobnik-Rijeka, unico in calendario previsto al di fuori dei confini nazionali. Da Venerdì 22 a Domenica 24 Luglio, saranno ben sei le categorie in pista nell’ambito dell’evento agonistico FIA CEZ, che vedrà in azione anche alcuni campionati locali e della zona centro-europea. In un fine settimana che si preannuncia caldissimo e che andrà a precedere la pausa estiva, la sfida promette di rivelarsi particolarmente accesa per le categorie attese al confronto lungo i 4168 metri del velocissimo circuito croato, grazie anche al punteggio aumentato in palio per questa tappa.

A contendersi il trono ci saranno i protagonisti della FX Pro Series, con le performanti Tatuus T014 che saranno in azione a due settimane di distanza dal round di Vallelunga, mentre torneranno a sfidarsi anche i piloti della serie ATCC Italy con un doppio schieramento al via. Le monoposto saranno inoltre protagoniste grazie anche al ritorno della FX2 e delle Predator’s PC015-Y del campionato FX3, mentre quella di Rijeka sarà anche l’occasione per tornare a vedere in pista i piloti di FX600 e Formula Classic.

Nell’ambito di un evento internazionale che prevede complessivamente la presenza di oltre 250 vetture al via, la copertura mediatica sarà come sempre garantita attraverso i consueti canali del Formula X Racing Weekend: tutte le gare saranno infatti trasmesse in diretta televisiva su MS Motor TV (canale 229 SKY) nelle giornate di Sabato 23 e Domenica 24 Luglio, mentre non mancheranno i consueti appuntamenti sui Social grazie anche alla rubrica ‘FX Paddock Live’ e al live streaming dell’evento sulle pagine del campionato e su LiveGP.it.

FX PRO SERIES. Archiviato l’acceso confronto di Vallelunga, il quarto round del campionato presenta al via il giovane Andrea Bodellini (Eureka Competition) intenzionato a consolidare la propria leadership in classifica, con i due più immediati inseguitori Salvatore Liotti (G_Motorsport) e Tommaso Lovati (Lema Racing) pronti a rosicchiare punti importanti in vista del rush finale. Elia Galvanin (Dexter Motorsport) si candida a recitare nuovamente un ruolo da protagonista nella classe PRO al pari di Giovanni Maschio, mentre nella graduatoria AM sarà Andrea Raiconi (Mondiale Racing) a rivestire i panni del leader al cospetto di Roberto Arné, Alessandro Fabbri, Alberto Zanatta e Silvano Rangheri.

ATCC ITALY. Dopo il fantastico spettacolo regalato a Misano, la serie riservata alle vetture GT e Turismo torna in azione in terra croata nei due ricchi schieramenti presenti al via. Nella Prima Divisione, si rinnova il confronto al vertice tra Denis Babuin (Bolza Corse) e il duo formato da Giuseppe Bodega e Fulvio Ferri (Meteco Corse), con l’Audi RS3 LMS di Enrico Riccardi e la Peugeot 308 Cup di Giovanni Tagliente pronte per inserirsi nelle zone nobili della classifica. A completare il gruppo della classe A altri due portacolori della Bolza Corse, ovvero Matteo Barozzi e Angelo Giannelli, entrambi su Seat Leon Cup. Scintille in arrivo nella Divisione GT4, dove saranno presenti i campioni 2020 Silvano Bolzoni e Andrea Marchesini su Porsche Cayman GT, i quali dovranno vedersela con Francesco Palmisano sulla Seat Leon del team Crystalcars.

Nello schieramento riservato alla Terza Divisione, tra i protagonisti della classe RS Trophy da segnalare la presenza al via di Ivan e Pietro Fabris, i quali terranno alta la bandiera della Bolza Corse insieme a Massimiliano Moro. Lo sloveno Miha Primozic (Lema Racing) si candida tra i favoriti al successo, mentre saranno della partita anche il giovane Emidio Luzi (classe E) e Roberto Fortis (classe F).

FX2. Nell’ambito della griglia che vedrà al via anche altri protagonisti dei campionati FIA CEZ con vetture di prestazioni equivalenti, torna in azione il campionato sin qui dominato dalla Formula Abarth di Francesco Galli, autore di quattro successi in altrettante gare disputate. Il portacolori G_Motorsport dovrà vedersela in questa occasione con il giovane Valentino Carofano, mentre sarà della partita anche Denis Mezzacasa, pilota bellunese in pista con i colori di Xmotors Team.

FX3. La serie riservata alle Predator’s PC015-Y giunge a Rijeka per il quarto atto stagionale, con il giovane irlandese Lyle Schofield (Rawstorne Racing) al comando della classifica dall’alto dei suoi 120 punti. Alle sue spalle, non molla però il duo formato dai fratelli Andrea e Matteo Zaniboni, con Andrea Gilardoni (CDM-RS) intenzionato a tenere il passo dei propri avversari, supportato dal compagno di squadra Fabio Daminato nella categoria PRO. Davide Fanton (NTL Squadra Corse) si presenta invece nelle vesti di leader della classifica AM, con un risicato margine di vantaggio nei confronti di Erik Bussolino (Xteam Corse) e Cosimo Antoniello (Derva Corse). Attenzione anche alle velleità di rimonta da parte di Andrea Giagnorio e Marco Luzzi, con quest’ultimo affiancato da Andrea Campagna e Roberto Rizzo in seno alla scuderia Harp Racing. A completare il gruppo anche Giuliano Lolli (Lomec Team), Claudio Tempesti e il duo formato da Toni Di Giulio e Matteo Manzo (Scuderia Cirelli).

FX600. Dopo la doppietta siglata a Modena da Maurizio Giberti, il terzo atto stagionale vede la nuova categoria confermare la propria grande crescita, grazie alla presenza di ben quattordici monoposto al via. Sarà lo stesso Giberti (al volante di una Predator’s PC015) a doversi difendere dagli attacchi di un’agguerrita schiera di competitor, tra i quali spiccano Corrado Cusi, Lorenzo Bruni, Adam Lenartowski, Paolo Marcon e Nico Potche, quest’ultimo attuale leader nella graduatoria AM del Trofeo Predator’s. In pista anche Gabriele e Roberto Bini, mentre non mancherà anche la presenza delle “classiche” Predator’s PC010, rappresentate in questa circostanza da Antonio Faragasso, Marcello Melchior e Leopoldo Spinelli.

FORMULA CLASSIC. Sul circuito di Rijeka non mancherà nemmeno l’occasione per un salto nel passato, grazie alla presenza delle storiche monoposto pronte a sfidarsi per il terzo appuntamento stagionale. Tra le fila del Grassano Racing vi saranno Andrea Grassano, Cristiano Zanotti, Roberto Colussi e Medardo Gabelli (tutti su Formula Abarth), mentre con le Formula 3 del team Zero40 Racing saranno della partita Romano Zani e il duo composto da Matteo ed Emanuele Aralla.

Luca Panizzi (organizzatore Formula X Racing Weekend): “Tornare a Rijeka rappresenta per noi un motivo di grande soddisfazione, soprattutto nell’ambito di un week-end così importante come quello organizzato dal FIA CEZ. Siamo ormai giunti per buona parte delle categorie all’appuntamento con il giro di boa della stagione, pertanto la bagarre sarà più che mai accesa grazie anche all’apposito punteggio aumentato previsto per questo round. Sarà una sfida bellissima, su un circuito dove le medie sul giro sono davvero elevate e che non concede margini d’errore ai piloti. Il modo migliore per una bella scarica d’adrenalina prima di concedersi un meritato riposo con la pausa estiva!”

Il programma del fine settimana inizierà nella giornata di Venerdì 22 Luglio, con le sessioni di prove libere e le prime qualifiche nel tardo pomeriggio. La prima gara scatterà l’indomani alle ore 10:55 con le monoposto della FX3 in pista, mentre a chiudere la giornata ci saranno le FX600 alle ore 19:40. Domenica 24 Luglio, infine, il programma dei campionati FX partirà alle 8:15 con la Formula Classic per concludersi alle 16:30 con l’attesissima sfida della Prima Divisione ATCC Italy.