Latest News

E' online il nuovo sito della FX | ATCC. Una nuova piattaforma pensata per i piloti e per gli appassionati che sarà una finestra quotidiana sui nostri campionati.

Uno strumento che consentirà una maggior visibilità e professionalità e che rappresenta solo una delle componenti della nuova Visual Identity della FX.

 Il campionato italiano più popolare del web approda sul canale 228 di SKY. Copertura in diretta dei week-end di gara e della nuova FX Virtual Series

Milano – Grandi notizie per tutti gli appassionati di motorsport ed in particolare per gli amanti della Formula X Italian Series. La serie tricolore, organizzata sotto l’egida ASI-ACI, da questa stagione potrà infatti godere di una copertura televisiva senza precedenti grazie al nuovo accordo realizzato con MS Motor TV, l’emittente dedicata al mondo dei motori.

Tutti i week-end di gara saranno infatti trasmessi in diretta sul canale 228 di SKY, il quale potrà così ampliare la propria ricca offerta, dando al contempo ulteriore visibilità al campionato italiano attualmente più popolare sui Social Network.

I numeri registrati dalla Formula X Italian Series hanno infatti evidenziato la grande escalation di una serie caratterizzata da bassi costi di gestione e grande spettacolo in pista: oltre ai campionati riservati alle monoposto (dalla Formula X al Predator’s Challenge, sino alla G1 Series by Griiip), il piatto presenta anche le elettrizzanti sfide riservate alle vetture a ruote coperte, al via nell’ambito del nuovo ATCC. Il tutto in contesti agonistici ricchi di adrenalina, che vedranno i protagonisti del campionati darsi battaglia su alcuni dei più prestigiosi autodromi italiani: da Monza a Imola, passando per Vallelunga, Misano, Adria, Varano de’ Melegari, Magione e Cervesina.

MS Motor TV rappresenta una realtà consolidata e di grande prestigio, grazie al proprio ricco e diversificato palinsesto interamente dedicato al mondo del motorsport. Gli appassionati avranno modo di seguire gli eventi in diretta grazie alla telecronaca degli inviati in pista, le interviste ai box, interessanti retroscena e innovative grafiche in tempo reale.




Ma non è tutto. Nell’ambito del nuovo accordo, MS Motor TV trasmetterà in diretta anche tutti i round della FX Virtual Series, il nuovo campionato virtuale che vedrà i veri piloti della Formula X confrontarsi in una serie di sfide online. Il primo appuntamento è in programma Domenica 5 Aprile a partire dalle ore 14:00, per le manche previste attraverso il simulatore iRacing sul circuito di Monza.

Luca Panizzi (organizzatore FX Italian Series): “Siamo estremamente soddisfatti per il raggiungimento di questo accordo con MS Motor TV. In questo modo avremo infatti la possibilità di regalare ancora maggior visibilità a team e sponsor, con un prodotto che sarà costituito non soltanto dalla semplice trasmissione delle gare, ma da un vero e proprio contenitore dedicato ai tifosi con approfondimenti in studio, interviste e curiosità. Per il momento, in attesa che i motori possano tornare ad accendersi, avremo inoltre la possibilità di dare vita al nuovo esperimento legato alla nostra serie virtuale, la quale sta raccogliendo da subito numerose adesioni”

Roberto Brusati (direttore generale Mediasport Group): 



Per ulteriori informazioni è possibile visitare i siti web www.formulaxitalianseries.it e www.msmotor.tv

 

Grande soddisfazione per un accordo che permetterà l’organizzazione di eventi con costi contenuti senza trascurare innovazione e sicurezza. Al termine di un incontro presso la sede di ACI Sport a Roma, è stato ratificato un nuovo accordo che prevede la stipula di una convenzione tra ACI e ASI (Associazioni Sportive e Sociali Italiane) per l’organizzazione di eventi competitivi in circuito - settore velocità. A partire dalla stagione 2020, infatti, gli eventi della Formula X Italian Series saranno organizzati sotto l’egida ASI-ACI (risultando iscritti a tutti gli effetti nel calendario agonistico di ACI), dando inizio a una collaborazione che ha come obbiettivo la realizzazione, in Italia, di competizioni motoristiche maggiormente accessibili sul fronte economico. Si tratta di un passo storico, reso possibile grazie a mesi di lavoro e fortemente voluto da tutte le parti in causa. Gli eventi ASI (FX e ATCC) avranno così l’opportunità di mantenere inalterate le proprie caratteristiche basate su costi ridotti, contenuti innovativi ed elevata accessibilità per tutti coloro che desiderano avvicinarsi al Motorsport, e al tempo stesso impegnate con decisione sul fronte della sicurezza in pista. Per la partecipazione agli eventi saranno considerate valide sia le licenze ACI, sia apposite licenze ASI-ACI. Il tutto a dimostrazione della comune volontà di promuovere la pratica del Motorsport con budget accessibili. È stato inoltre raggiunto l’accordo che consentirà lo svolgimento di alcune gare riservate alle monoposto della Formula X Italian Series nell’ambito dei week-end della F2000 Italian Trophy, rendendo così i rispettivi campionati ancora più avvincenti. ACI e ASI sono molto soddisfatte del risultato, che certifica da una parte la possibilità di promuovere nuovi format nel Motorsport italiano, dall’altra un giusto rapporto di collaborazione fra la Federazione nazionale per lo sport automobilistico e l’ente di promozione sportiva ASI, e desiderano ringraziare per il lavoro svolto in particolare Gian Carlo Minardi e Marco Ferrari per ACI, e Diego Maulu e Luca Panizzi per ASI.